Copy
dfdfdf

HOSPITALITY COACH

Hospitality Coach è un programma di allenamento completo per gli operatori dell’accoglienza che vogliono competere nel mondo del turismo digitale valorizzando le caratteristiche più autentiche dell'ospitalità.
 
GROSSETO, 21 e 22 Aprile 2015

2 GIORNI DI LEZIONE 4 MODULI TEMATICI 2 DOCENTI
4 ESERCITAZIONI PRATICHE 10 CASI STUDIO
2 ORE DI CONSULENZA PER OGNI PARTECIPANTE 2 LIGHT LUNCH 1 CHECKUP GRATUITO DELLA PRESENZA ONLINE
ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE FINALE

Early Booking sino al 07 aprile 2015

€ 284,00 + Iva anziché € 410,00 + Iva

Iscriviti al corso

Un corso di due giorni a Grosseto

Il 2015 sarà l’anno della verità per gli albergatori. Le commissioni pagate alle OTA cresceranno molto più velocemente dei fatturati degli alberghi, gli incrementi tariffari saranno spesso lenti e poco decisivi, inoltre metodi antiquati e approcci ormai desueti circa le politiche tariffarie tenderanno a favorire gli intermediari che saranno ancora più efficienti.
E' per questo che abbiamo ideato Hospitality Coach, un percorso per tenersi aggiornati con le più importanti innovazioni e le più innovative tecniche della distribuzione dei servizi turistici. 
E data la grande accoglienza ricevuta in occasione di Buy Maremma Online abbiamo deciso di iniziare con una sessione a Grosseto. Ti apsttiamo!
Leggi il progetto

Le tariffe non sono tutto, ma un bel po'

Spesso gli operatori sono un po' disordinati nel rispondere al telefono, nell'inserire i prezzi online, nel disegnare politiche tariffarie.

E' molto probabile, con l'abbandono della parity rate proposta da Booking.com che proprio le politiche tariffarie, spesso sconclusionate, degli operatori finiscano per spostare transazioni che adesso costano tra il 15% e il 18% su canali che costeranno oltre il 20%. E' necessario formare competenze adeguate per saper gestire i canali di vendita. Le OTA sono multinazionali quotate in borsa. Hanno forte potere contrattuale. Saper gestire al meglio questi rapporti è fondamentale. Disintermediare è impossibile? 
Leggi il post

Leggere bene i numeri del turismo

Come sempre stanno arrivando dati su dati in merito al 2015. Anche quest'anno il sistema reggerà. Non tanto per i cinesi o per Expo ma per il Giubileo, l'euro e il petrolio mai così bassi contemporaneamente, e non date retta a Franceschini, Verybello non servirà a niente e, anche se è costato poco vedrete quanto si spenderà per farlo stare in piedi.
Se invece vogliamo approfondire l'analisi possiamo avvalerci dell'ultimo studio di Confcommercio dove si comprendono un sacco di cose (saranno temi che approfondiremo nei prossimi giorni su Officina Turistica). Ma è importante notare che i turisti che restano di più in Italia sono quelli che vanno al mare e che purtroppo non arrivano nel sud Italia.
Leggi Il Sole 24 Ore
Iscriviti a Hospitality Coach con l'offerta early booking!
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Pinterest
Pinterest
Google Plus
Google Plus
Website
Website
Email
Email
Copyright © 2015 Officina Turistica, Tutti i diritti riservati.


Cancellati da questa lista oppue aggiorna i tuoi dati.

Email Marketing Powered by Mailchimp