Copy
I temi più caldi del marketing e della distribuzione visti dalla parte degli operatori dell'ospitalità.


 

Comprare le azioni Priceline?

Se non l'hai ancora fatto, ti consiglio di leggere l'ultimo post su Officina Turistica. Racconto di come non sono riuscito a prenotare un albergo che aveva camere libere. che poi, chi è causa del suo mal pianga sé stesso. Vai al post.


La sindrome del tutto esaurito.



 
Anche stamani hai letto che la tua destinazione ha fatto registrare una performance galattica e nel tuo albergo hai un'occupazione del 15/20%? Al telegiornale hai sentito che, rispetto all'anno scorso, la tua destinazione ha aumentato le presenze del 50% e tu, a mala pena, hai difeso le quote di mercato dell'anno scorso? Si lo so, un senso di frustrazione ti sta assalendo, tutti sono più bravi di te, tutte le spese che hai sostenuto per ammodernare la tua struttura sono state inutili e presto ti sentirai 'na schifezza. Ma non è il momento di abbattersi, c'è da imparare a gestire queste situazioni, a interpretare i numeri e a farsi scivolare i lanci di agenzia.

Spesso è più attinente alla realtà il resoconto del fornitore del pane, della biancheria o dei generi alimentari, loro hanno il termometro della situazione: se il consumo del pane cala del 40% non c'è spot o lancio d'agenzia che tenga, i fatturati caleranno. Ci sono le eccezioni ma spesso, anche se le presenze raddoppiano non ci si chiede a quali tariffe si sono acquisite. Presenze e costi spesso crescono ma le tariffe di vendita ultimamente crollano, con effetti nefasti sui bilanci. Non sempre i "passatori di veline" hanno gli stessi interessi degli albergatori, ecco che, come accade spesso, dopo aver letto un articolo che dichiara l'ennesimo "TUTTO ESAURITO", controlli su Booking.com e ti accorgi che ci sono ancora centinaia di camere disponibili.

Non bastano le previsioni meteorologiche - spesso errate - a frenare i viaggiatori, ci pensano anche i bollini rossi su autostrade semivuote, i traghetti al completo (ma non parte neanche una corsa straordinaria?), i treni presi d'assalto, gli annunci che assegnano per tutti gli hotel improbabili e inesistenti "TUTTO ESAURITO".

Anch'io sostengo che fuori da un ristorante vuoto non ci sarà mai la fila, anch'io sono d'accordo che una destinazione di tendenza è tale se viene percepita come luogo ambito dai turisti, ma tra il dire che la tale destinazione è ben frequentata, all'innalzare il gran pavese del "TUTTO ESAURITO" ce ne corre. 

Tutti queste informazioni che piovono regolarmente durante ponti, feste comandate, eventi, stagione estiva, quanto fanno bene e quanto danneggiano il turismo e le destinazioni? Una cosa è certa, il tutto esaurito di un destination manager e quello dell'hotel manager evidentemente non sono la stessa cosa!
 

Due pastiglie

Si, ti ho promesso due pastiglie ma non pensare che siano risolutive. Senza dubbio servono a comprendere cosa è accaduto sul mercato e in particolare come è cambiata la distribuzione turistica negli ultimi anni. Possono aiutare a comprendere cosa migliorare per incrementare le tue vendite, ma ti renderai conto che riempire un hotel è sempre un'impresa importante e che l'unico modo per realizzare il "TUTTO ESAURITO" è vendere camere e non scrivere articoli. 

Le due pastiglie arrivano, e non è una coincidenza, dalle Visioni di Giancarlo Carniani in BTO 2013. Sono i primi due panel con i quali si è aperto l'evento. Basta ascoltarli, Philip Wolf e Richard Wiegman, per comprendere che il tuo lavoro è un lavoro difficilissimo 



 

Continua #IlikeItaly verso 200K Mi Piace

Ti ricordo anche, come vedi nell'immagine a lato, che è in corso una campagna a sostegno della pagina Facebook dell'Italia per raggiungere quota 200mila like. #Ilikeitaly e te? Hai messo il tuo like? La pagina Facebook di Italia.it va molto bene, con tassi di engagement veramente degni di nota. E, se funziona, è meglio per tutti!

Robi Veltroni

PER RESTARE IN CONTATTO


i-Tour Markets Europe


I turisti stranieri crescono e superano quelli italiani: i-Tour Markets Europe ti aiuta a intercettarli e migliorare il tuo business.
Germania & Austria
Scandinavia
Francia
Benelux
Svizzera
Officina Turistica è anche su: Slideshare | Pinterest | Google+ |
Copyright © 2014 Officina Turistica, tutti i diritti riservati
Email Marketing Powered by Mailchimp