Copy
 
Editoriale

Fare sistema per cogliere le opportunità normative

Dalla legge di stabilità allo statuto dei lavoratori autonomi. Il governo prova finalmente a cambiare passo sulle professioni. In poco più di trenta giorni sono numerosi, infatti, gli interventi legislativi che vanno a incidere in maniera sostanziale sulle attività libero professionali e sull'assetto competitivo degli studi professionali. In una fase economica durissima, che non ha ancora allentato la sua morsa, in particolare su determinate categorie professionali, si comincia a intravedere un disegno organico che, nonostante alcuni limiti importanti, aggancia la ripresa degli studi all'andamento reale dell'economia e getta le basi di un nuovo ciclo espansivo che, tuttavia, mantiene ancora contorni piuttosto sfumati.

di Gaetano Stella, presidente di Confprofessioni.

 
…continua a leggere
 

 

  • Ultim’ora
     

    Professionisti, studi di settore verso la pensione

    Contenuto tra gli obiettivi di politica fiscale 2016-2018, l’intento è stato confermato dal ministro dell’Economia, Padoan. Il viceministro Casero: «Strumento inutile per i professionisti, che hanno una contabilità di cassa»

    I professionisti potrebbero liberarsi degli studi di settore. Per contrastare l’evasione fiscale in modo efficace verranno potenziate la fatturazione elettronica e la trasmissione telematica delle operazioni soggette a Iva.

    …continua a leggere

  •   

    Contratto di reimpiego, porte aperte negli studi professionali

    Il Ccnl degli studi professionali ha introdotto un istituto che promuove l’occupazione di over 50 e disoccupati di lunga durata

    Nuovi incentivi per le assunzioni dei lavoratori più svantaggiati nel settore degli studi professionali. Dopo l’entrata in vigore della legge di stabilità 2016, i professionisti datori di lavoro che applicano il Ccnl studi possono ricorrere ad un regime speciale di assunzione a tempo indeterminato, il cosiddetto contratto di reimpiego,

    …continua a leggere
  • News
     

    Statuto del lavoro autonomo, un atto di equità per rilanciare il Paese

    Acta, Alta partecipazione, Confassociazioni e Confprofessioni esprimono soddisfazione per le misure varate dal governo a favore delle partite Iva e dei professionisti. Battaglia vinta per 2 milioni di lavoratori

    Finalmente un atto di equità che riconosce il valore e la dignità del lavoro autonomo e professionale. Battaglia vinta per Acta, Alta partecipazione, Confassociazioni e Confprofessioni che esprimono grande

    …continua a leggere
  • News


    Accesso parziale alla professione, da oggi è possibile

    Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legislativo che recepisce la direttiva europea sul riconoscimento delle qualifiche professionali e il regolamento sulla cooperazione amministrativa attraverso il sistema IMI

    Lo scorso 20 gennaio, il Consiglio dei ministri ha approvato, in via definitiva, il decreto legislativo di recepimento della direttiva 2013/55/UE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali e del Regolamento (UE) n. 1024/2012 sulla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno (“Regolamento IMI”). Il provvedimento è stato presentato in Consiglio dei ministri dal sottosegretario agli Affari europei, Sandro Gozi. Il decreto, da subito applicabile, introduce, in linea con la direttiva, alcune importanti novità, tra cui, la “tessera professionale” che favorisce la libera

    …continua a leggere
  • News


    Inps: in undici mesi le assunzioni crescono del 9,7%

    Pubblicato l’Osservatorio sul precariato con i dati relativi al periodo gennaio-novembre 2015. In salita i contratti a tempo indeterminato (+ 37%). Boom dei voucher (+ 67,5%)

    Nei primi undici mesi del 2015 sono aumentate del 9,7%, rispetto al corrispondente periodo del 2014, le assunzioni nel settore privato (+444.409). Merito, soprattutto, della crescita dei contratti a tempo indeterminato (+442.906, pari al +37%), a cui si aggiungono le assunzioni con contratti a termine hanno (+45.817, pari al +1,5%). Lo rende noto l’Osservatorio sul precariato dell’Inps che, contemporaneamente, segnala un calo delle le assunzioni in apprendistato (-44.314, pari al -20%). I dati rivelano inoltre un aumento significativo delle trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti di lavoro a termine, comprese le “trasformazioni” degli apprendisti: complessivamente sono risultate 469.351 con

    …continua a leggere
  • News
     

    Tessera europea per cinque professioni

    Dal 18 gennaio infermieri, farmacisti, fisioterapisti, guide alpine e agenti immobiliari potranno registrarsi sul sito ECAS per richiedere il certificato elettronico europeo»

    Entrano in vigore oggi 18 gennaio 2016 le procedure di rilascio della tessera professionale europea (European Professional Card, EPC), il certificato elettronico che attesta il riconoscimento delle qualifiche professionali in un altro Paese comunitario. Le procedure, che si avvalgono

    …continua a leggere
  • Lavoro

    Legge di stabilità 2016: le novità per i professionisti

    Il 30 dicembre 2015 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale l. n. 208/2015, recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”. Il provvedimento - in vigore dal 1° gennaio 2016 – propone diverse novità che interessano gli studi professionali.

    La legge n. 208/2015 interviene in riforma del regime forfetario di imposizione fiscale del reddito dei lavoratori autonomi e liberi professionisti,

    …continua a leggere
  • Fisco

    Pillole fiscali

    a cura di Lelio Cacciapaglia e Maurizio Tozzi

    Legge di stabilità 2016 – Art. 1 legge n. 208 del 2015
    Casa dolce casa – modifiche ai tributi comunali
    TASI – addizionale dello 0,8 per mille confermata per il 2016
    Comma 28
    La maggiorazione dello 0,8 per 1.000 sulla Tasi, prevista dall’art. 1, co. 677, della legge di stabilità 2014 per i soli anni 2014 e 2015 per finanziare agevolazioni sulle abitazioni principali, si

    …continua a leggere
  • Europa


    Riconoscimento qualifiche, una guida pratica per i professionisti

    Nel sito La tua Europa è ora disponibile una sezione dedicata ai professionisti che vogliono esercitare in un altro paese UE

    In vista del termine per il recepimento della nuova direttiva qualifiche fissato il 18 gennaio, la Commissione europea mette a disposizione una pagina web con informazioni su misura per i professionisti. La sezione, disponibile in tutte le lingue ufficiali dell’UE, si inserisce nel sito La tua Europa, che fornisce informazioni sui diritti fondamentali sanciti dal diritto europeo, informazioni sulle modalità di attuazione di tali diritti nei singoli paesi (laddove i dati siano stati forniti dalle autorità nazionali), indirizzi e-mail o recapiti telefonici per contattare gratuitamente i servizi di assistenza dell'UE o ottenere un aiuto o una consulenza personalizzata. Le pagine recentemente introdotte si rivolgono ai professionisti che, volendo lavorare in un altro

    …continua a leggere
  • Europa

    Mercato unico, una strategia per la crescita

    Lo scorso 27 gennaio l’audizione del PPE al Parlamento europeo. La commissaria Bieńkowska: “Professionisti europei svantaggiati a causa dei troppi vincoli normativi”

    Il 27 gennaio scorso, presso il Parlamento europeo a Bruxelles, si è tenuta un’audizione sulla strategia per il mercato unico, che ha permesso uno scambio di opinioni tra alcuni membri del Partito popolare europeo (PPE), la commissaria

    …continua a leggere
  • Territorio

    Statuto del lavoro autonomo, appuntamento a Roma

    Confprofessioni Lazio ha organizzato un convegno che si terrà il 18 febbraio al Tempio di Adriano. Focus su lavoro autonomo, Jobs Act e previdenza

    Lo Statuto del lavoro autonomo, questo il tema del convegno organizzato da Confprofessioni Lazio, con la collaborazione di E.Bi.Pro e Cadiprof, che si terrà giovedì 18 febbraio alle ore 9 presso il Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma. A presiedere i lavori Andrea Dili, presidente di Confprofessioni Lazio, che aprirà l’evento con

    …continua a leggere
  • Territorio

    Focus su Cig in deroga e fondi bilaterali

    Convegno organizzato da Confprofessioni Veneto il prossimo 11 Febbraio ore 14:30 a Vicenza

    Cig in deroga 2016, fondi di integrazione salariale e contribuzione, questi i temi che verranno affrontati durante il convegno organizzato da Confprofessioni Veneto e Ancl Veneto giovedì 11 febbraio ore 14:30 presso l’Hotel Viest di Vicenza. Il Dlgs 14.09.2015 n. 148, così come previsto dalla legge 10 Dicembre 2014 n. 183, ha riformato, in particolare, la materia afferente gli

    …continua a leggere
  • Bilateralità

    Cadiprof, arriva il rimborso per il Day hospital

    La garanzia è operativa dal 1° gennaio 2016. Una novità per gli oltre 300 mila lavoratori iscritti alla Cadiprof, la Cassa di assistenza sanitaria integrativa degli studi professionali

    Interventi chirurgici, assistenza medica e infermieristica, accertamenti diagnostici pre-ricovero. Il 2016 porta una novità per gli oltre 300 mila lavoratori iscritti alla Cassa di assistenza sanitaria integrativa degli studi professionali. A partire dal 1° gennaio, alle prestazioni già erogate dal Piano Sanitario Cadiprof, si è aggiunta una

    …continua a leggere
  • Bilateralità

    Bandi 01/15 e 03/15 Fondoprofessioni, iniziata la valutazione  

    I due avvisi prevedono uno stanziamento di 9 mln di euro destinati ai piani formativi corsuali e seminariali. Magi: “Occorre rilanciare la competitività e l’innovazione all’interno degli studi e delle aziende”

    Conclusa la fase di ammissibilità dei piani formativi corsuali e seminariali sui bandi 01/15 e 03/15, è iniziato il lavoro della commissione di valutazione, che dovrà analizzare in termini qualitativi i piani formativi presentati.

    …continua a leggere

il LIBERO PROFESSIONISTA la rivista ONLINE di Confprofessioni
Se non visualizzi correttamente la newsletter clicca qui.
 Se non vuoi più ricevere questa newsletter clicca qui | Modifica i tuoi dati