Copy
 
Editoriale

In Europa professioni a geometria variabile

La Commissione Ue spinge per la deregolamentazione, ma attenzione alle specificità delle categorie. Che cosa ci ha insegnato la Conferenza di Bruxelles sulla regolamentazione professionale

In Europa, il termine professione è un concetto a geometria variabile. Ci sono i fioristi e i florovivaisti, gli agopunturisti e i chiropratici, i riparatori di biciclette e i rilegatori di libri, i buttafuori delle discoteche e gli steward degli stadi sportivi, i pescatori e i portuali, i camionisti e i calzolai, i gruisti e gli organisti...

di Gaetano Stella, presidente di Confprofessioni.
…continua a leggere
 

 

  • Ultim’ora
     

    Accesso al credito, al via il protocollo con le pari opportunità

    Esteso alle libere professioniste il patto per lo sviluppo e la crescita dell’imprenditorialità e dell’autoimpiego femminili. Stella: Un'opportunità per contrastare il divario retributivo di genere e favorire l'imprenditorialità femminile negli studi

    Si apre un nuovo canale di finanziamento per facilitare l'accesso al credito da parte delle libere professioniste. Nei giorni corsi, infatti, il presidente

    …continua a leggere
  • News
      

    Sanità integrativa zavorrata dal peso fiscale

    L'intervento del presidente Cadiprof alla VI edizione del Welfare Day.Stella: «Agganciare le tutele di welfare al premio di produttività»

    È arrivata a 34,5 miliardi di euro la spesa sanitaria privata e ha registrato un incremento in termini reali del 3,2% negli ultimi due anni (2013-2015): il doppio dell'aumento della spesa complessiva per i consumi delle famiglie nello stesso periodo (pari a +1,7%). In altre parole, 10,2 milioni di italiani fanno un maggiore ricorso alla sanità privata rispetto al

    …continua a leggere
  • News
      

    Gaetano Stella riconfermato ai vertici del Ceplis

    Il presidente di Confprofessioni è stato rieletto primo vicepresidente del Consiglio europeo delle professioni liberali. Alla presidenza del Comitato esecutivo l'austriaco Rudolf Kolbe

    Il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, è stato riconfermato primo vicepresidente del Consiglio europeo delle professioni liberali (Ceplis) e affianca Rudolf Kolbe rieletto all'unanimità presidente. Lo ha stabilito l'Assemblea generale del Ceplis che si è riunita il 27 maggio a Dublino

    …continua a leggere
  • News
      

    Professioni regolamentate, Stella: settore vitale per la crescita

    In Europa vale 500 miliardi di euro e dà lavoro a 50 milioni di persone. Ma secondo Stella, relatore per l'Italia alla Conferenza Ue sulla riforma delle regolamentazioni, esistono profonde differenze tra i diversi Paesi membri e tra le stesse professioni

    Il primo progetto pilota risale al 23 febbraio 2015, quando Confprofessioni e Regione Marche sottoscrissero l'accordo “per la disciplina dell'alto

    …continua a leggere
  • News
     

    Mercato unico, professioni strategiche

    Il Parlamento europeo vara il piano da 1.000 miliardi. Avanti con qualifiche professionali e elevati standard qualitativi. Accolte le istanze di Confprofessioni

    Secondo le analisi condotte dal Parlamento europeo sul piatto ci sono 1.000 miliardi di euro. Tanto vale la «Strategia per un mercato unico», varata in seduta plenaria lo scorso 26 maggio dallo stesso Parlamento per rimettere in moto la crescita economica dell'Unione europea ed

    …continua a leggere
  • News
     

    Detassazione al via, operativo il decreto

    È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 maggio il decreto interministeriale che disciplina l'erogazione dei premi di risultato e la partecipazione agli utili di impresa con tassazione agevolata

    Operativo il decreto sulla detassazione. È stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 14 maggio l'avviso relativo al decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, che

    …continua a leggere
  • Da ConfprofessioniLavoro

    Le funzioni e gli ambiti di applicazione della certificazione dei contratti

    L’istituto della certificazione (artt.75 e ss. del d.lgs. n. 276/2003) può avere ad oggetto i contratti in cui sia dedotta, direttamente o indirettamente, una prestazione di lavoro e si pone l’espresso scopo di ridurre il contenzioso in materia di lavoro. Si tratta di una procedura volontaria che si conclude con l’adozione di un atto amministrativo motivato che accoglie o rifiuta la richiesta.  
    …continua a leggere
  • Fisco

    Pillole fiscali

    a cura di Lelio Cacciapaglia e Maurizio Tozzi

    School bonus: modalità di versamento delle erogazioni, destinate a investimenti in favore dell’edilizia scolastica, che consentono di avere un credito d’imposta Ministero dell'istruzione, dell’università e della ricerca, decreto 8/4/16 (G.U. n.119 del 23/5/16) L’art.1, co.145 della legge n. 107/2015 ha introdotto il credito d’imposta - di cui possono usufruire, fra gli altri, le persone fisiche - per le erogazioni liberali in denaro in favore delle scuole, destinate agli investimenti in favore di tutti

    …continua a leggere
  • Europa

    UE, cinque raccomandazioni all'Italia

    La Commissione europea chiede più concorrenza nel settore delle professioni regolamentate e una riforma delle politiche attive nel mercato del lavoro e della Pubblica amministrazione

    Politiche di bilancio, riforma della Pubblica amministrazione, ridimensionamento dello stock dei crediti deteriorati, attuazione delle politiche attive nel mercato del lavoro, incremento della concorrenza nelle professioni regolamentate.

    …continua a leggere
  • Europa

    Hayes: nel TTIP il riconoscimento delle qualifiche professionali

    All'assemblea generale del Ceplis di Dublino, il componente della Commissione affari economici ha affrontato i nodi del Trattato di libero scambio tra Stati Uniti ed Europa sulle libere professioni

    «Il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti (TTIP) includerà un quadro legale per il riconoscimento delle qualifiche professionali». È quanto ha affermato Bryan Hayes, membro della

    …continua a leggere
  • Bilateralità

    Fondoprofessioni, nuove risorse per la formazione

    In arrivo 4 mln di euro per corsi e seminari rivolti ai dipendenti

    Fondoprofessioni, il Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua dei dipendenti degli studi professionali e delle aziende ad essi collegate, prosegue con un massiccio stanziamento di risorse per l’aggiornamento e lo sviluppo delle competenze nel settore delle professioni. Infatti, dopo l’approvazione, avvenuta a marzo 2016, di corsi e seminari per oltre 5 milioni di euro, nell’ambito degli Avvisi 01/15 e

    …continua a leggere
  • Bilateralità

    Assistenza, gestione ad hoc per i professionisti

    Sono oltre 51 mila le coperture integrative attivate dai datori di lavoro degli studi professionali. In aumento le prestazione erogate

    È stato uno dei temi portanti della VI edizione del Welfare Day: 26 milioni di italiani si dicono pronti ad aderire a forme di sanità integrativa, sottolineando l'esigenza primaria di accedere a prestazioni sanitarie e assistenziali di qualità, senza dissanguare il portafoglio. Ma ci sono anche 310 mila lavoratori dipendenti degli studi

    …continua a leggere
  • Territorio

    Microcredito, la regione apre ai professionisti

    Al via il bando da 35 milioni di euro per finanziare progetti di autoimpiego e start up. Dili, presidente Confprofessioni Lazio: Grande opportunità per i professionisti. Riconosciuto il nostro impegno sui fondi europei

    La Regione Lazio apre il microcredito e la microfinanza ai liberi professionisti e partite Iva. È stato infatti pubblicato il bando che mette a disposizione di microimprese e professionisti, con

    …continua a leggere
  • Territorio

    Erasmus per giovani imprenditori apre agli studi

    Siglata l'intesa tra Confprofessioni Lombardia e la Fondazione Politecnico di Milano per favorire la mobilità e lo scambio di competenze manageriali e professionali tra aspiranti professionisti e liberi professionisti di diversi paesi europei

    Il programma europeo Erasmus per Giovani Imprenditori si apre agli studi professionali della Lombardia. Lo scorso 16 maggio è stato, infatti, firmato l'accordo di collaborazione tra la

    …continua a leggere

il LIBERO PROFESSIONISTA la rivista ONLINE di Confprofessioni
Se non visualizzi correttamente la newsletter clicca qui.
 Se non vuoi più ricevere questa newsletter clicca qui | Modifica i tuoi dati