Copy
Sabato 9 Febbraio 2013
News On Line - Anno III numero 8
Responsabile Stefano Bagnasco

L'Editoriale

Cambiare il punto di vista


Il bravo pilota non è necessariamente il più veloce, ma quello che sa valutare al meglio l'andatura da tenere in base al limite fisico, al limite del mezzo e al limite dell'ambiente esterno


Superare il Limite. A volte ci viene chiesto "andare oltre" ed è un bene, un fatto positivo. Siamo nell'ambito del miglioramente delle prestazioni e delle conoscenze personali e cioè nella scuola, nello studio, nello sport, nel lavoro, nella situazione personale. Cerchiamo al nostro interno forza e motivizazioni per andare oltre ma siamo in realta di fronte al tentativo di raggiungere un obiettivo più grande, dopo aver alzato l'asticella dell'ostcolo un poco più in alto, Senza barare però! Il limite dicui parliamo, quello che è da considarsi un livello di sicurezza, è lo stesso che ci permette di non commettere imprudenze. Tredicimilacinquecento giovani all'anno perdono la vita perchè questo limite è stato superato. Con il Convegno, aperto a tutti e gratuito, del prossimo 9 marzo ad Asti, i Leo ed i Lions si mettono insieme per trasferire con l presenza di esperti e di ricercatori a livello europeo, quelle conoscenze e quelle attività che oggi sono messe in pratica per ridurre l'incidentalità stradale e che, elaborate oggi per un immediato domani, possono contribuire fortemente al miglioramento di quella che è diventata una situazione veramente preoccupante. E non solo per i giovani. Bere bene o degustare è completamente diverso dall'ubriacarsi o dallo sballare, andare veloci è un rischio per tutti, anche per chi come i piloti in pista, lo fanno per professione, E allora meglio alzare l'obiettivo invece di oltrepassare i limiti!
Per Aspera Ad Astra!

Il resoconto di Febbraio...

La Festa di Carnevale con la raccolta fondi e la serata con relatori i vertici del Grande Oriente d'Italia...


Cosa abbiamo fatto e cosa dobbiamo ancora fare

Il primo febbraio serata con la Massoneria del GOI tenuta Lorenzo Morris Ghezzi Grande Maestro Onorario del Grande Oriente d’Italia e Grande Oratore e Professore ordinario di filosofia e filologia del diritto presso l’Università degli Studi di Milano in sostituzione, all’ultimo momento, del Gran Maestro Gustavo Raffi, per un impedimento di salute. Alla serata era presente anche il Gran Tesoriere Pietro Lo Jacono. Ai partecipanti, provenienti da quasi 30 Lions Club differenti, Lorenzo Morris Ghezzi ha illustrato quali sono i principi cardine, il linguaggio e le finalità delle logge massoniche partendo dalla filosofia e dalla storia per dare poi spazio alle domande dei convenuti che sono state, come sempre accade con un relatore “intrigante” uno dei momenti più interessanti della serata. Partendo dal mistero della massoneria che deve essere correttamente inteso come “gran segreto” ossia segreto di natura umanistica, culturale e individuale che corrisponde al senso della vita individuale ottenuto attraverso un percorso metodologico di autoriflessione di tipo “libero muratorio”, il libero muratore fa un bilancio della propria vita e del perché agisce in un certo modo. La Massoneria trae ispirazione dai miti che, come spesso accade, sono forme di conoscenza: la grande mitologia greca, egizia e nordica sono infatti forme di conoscenza del reale...continua Le immagini della serata possono essere viste cliccando qui. Il 7 febbraio serata di carnevale con i 5 club della zona all'insegna dell' convivialità e della raccolta fondi per service comuni. Per le foto della serata clicca qua .

Cosa facciamo a Marzo...

Riunione pre elettorale e poi votiamo il nuovo direttivo, ma non dimentichiamoci del Convegno...


Si presentano le candidature, i programmi e eleggiamo il Direttivo 2012-2013 e nel mezzo il Covegno sui Giovani e la Sicurezza Stradale

6-9-22 non sono i numeri del lotto ma le date di Marzo con i nostri appuntamenti. Pre elettorale ed elettorale sono riuioni per i soci e per le votazioni del nuovo Direttivo 2012-2013 mentre il 9 Marzo con il Leo Club Asti e Terre Astesi organizziamo il convegno sui giovani e la Sicurezza Stradale. per maggiori informazioni scrivi a...

Gli appuntamenti di Marzo...

1
2
3
4

5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4



Gli appuntamenti di Marzo...

1
2
3
4

5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4



Gli appuntamenti di Marzo...

1
2
3
4

5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4



Pasquale Balzola

Il papà dei "Baci di Alassio"


Non solo dolci ma anche un premio destinato a chi, alassino illustre o no,  avesse reso qualche servigio alla città del muretto!

L’Epifania per tradizione ci lascia portando con  se tutte le festività, quest’anno oltre alle giornate di vacanza  porta via, per inserirlo giustamente nei miti, anche un personaggio di spessore sia per la città di Alassio sia per Lions Club International, Pasquale Balzola. Aver ricoperto il ruolo di Governatore Lions 2011-2012 del Distretto 108 Ib1, la parte nord della Lombardia con delega nazionale a LCIF la Fondazione di Lions Club International mi ha consentito di insignirlo il 25 novembre 2012  del più importante riconoscimento Lionistico, la Melvin Jones Fellows. Riconoscimento proteso a sottolineare il suo costante impegno di servizio nell’aiutare chi è in difficoltà operando sia nel locale, la recente alluvione in Liguria, sia in ambito internazionale, nella lotta al Morbillo. Campagna di vaccinazione protese a combattere il morbillo che proprio di recente in collaborazione con la Fondazione Bill e Melinda Gates ha permesso ai 50.000 Soci Lions Italiani con il 1.500.000 presenti in 208 Stati  di ridurre drasticamente la dipartita di tanti bambini invertendone la tendenza. Pasquale figlio di Rinaldo, uno dei Soci Fondatori del Lions Club Alassio ha sempre lasciato in evidenza il logo associativo nella splendida pasticceria riservando sempre a tutti i Soci Lions un particolare trattamento direttamente relato allo spirito dell’associazione, ascoltando con il cuore, progettando con la mente, realizzando con l’impegno, sostenendo con il servizio ma soprattutto regalando sempre a tutti un sorriso. Il suo esempio come uomo, come illuminato imprenditore, come Lions sarà sicuramente lo stimolo per i suoi cari ed in particolare per  Carlo Maria nell’eguagliarlo, sicuramente superandolo in tutti e tre le peculiarità. Personalmente voglio ringraziarlo per il tempo dedicatomi in coinvolgenti discorsi dove ricordi, passioni e progetti disegnavano un mondo, una società, un’associazione ed una città dove l’ascensore sociale, spinto dal volontariato, azzerava i piani del bisogno e delle difficoltà . Ciao Pasquale, grazie di tutto, voglio ricordarti  ora e per sempre con il tuo sorriso.  Danilo Francesco Guerini Rocco
Nella foto il DG Gianni Carbone, il MJF Pasquale Balzola, l'IPDG Danilo Francesco Guerini Rocco, figli e nipoti Balzola 

Il LC Asti ALfieri per il suo Territorio

La Torre Rossa


L'ultima prigione, secondo la leggenda, di San Secondo, ilpatrono della citta'














Clicca sull'immagiine per visualizzare le informazioni o qui per il link a Wikipedia

Gli Amici che collaborano con noi...

 

http://galup.biz/

 




Copyright © 2013 Lions Club Asti Alfieri - District 108Ia3 - Italy, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp