Copy
Sabato 5 Gennaio 2013
News On Line - Anno III numero 7
Responsabile Stefano Bagnasco

Il prossimo 1 febbraio al LC Asti Alfieri

Il Gran Maestro Gustavo Raffi: l'importanza ed il ruolo della Massoneria nella società moderna


Dalle anticipazioni di Paolo Peluffo, al percorso tracciato in un libro dal Gran Maestro del GOI che parte da Cavour e termina ai giorni nostri, affrontando anche i nodi più discussi, per comprendere l'importanza della Massoneria nell'Italia di oggi alle prese oggi con una crisi economico, finaziaria e politica senza precedenti.

Troppe incognite, troppi interrogativi e molte interpretazioni non corrette hanno caratterizzato nel corso degli anni l’immagine e le finalità della Massoneria italiana, alimentando spesso nella collettività, curiosità non esaudite e prevenzioni  ingiustificate. Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, la più antica comunione massonica del nostro Paese, ripercorre 150 anni di storia, da Cavour all’era di Internet, con l’intento di mettere a fuoco e chiarire, in modo equilibrato, il vero volto della Massoneria. Il Gran Maestro Raffi spiega, coerente con il suo mandato caratterizzato da grande trasparenza, il percorso per arrivare a una Massoneria moderna, attuale, dove la segretezza non ha ragione di esistere, senza per questo rinunciare alle proprie radici, ai propri simboli e ai propri rituali.  L’apertura degli archivi del Grande Oriente in occasione del 150° dell’Unità d’Italia ha consentito agli studiosi di comprendere, tra l’altro,  il contributo determinante dato alla rivoluzione nazionale dai Fratelli patrioti, liberali e democratici. Il Gran Maestro, che non evita temi spinosi come massoneria deviata, rapporto con la Chiesa e Loggia P2 di Licio Gelli, definendola “di terroristi che hanno mirato al cuore delle nostre istituzioni”, descrive la Massoneria, non come un centro di potere, ma un grande progetto che da sempre ha calamitato le migliori intelligenze del Paese. Per informazioni e prenotazioni sulla serata cliccare qui (Paolo Peluffo, sottosegretario all’Informazione e alla Comunicazione nell'esecutivo Monti e già capo dell’Ufficio Stampa di Palazzo Chigi durante il governo Ciampi)

L'Editoriale

Un impegno "vecchio" per l'anno "nuovo"


La maggior parte di noi, nella frenesia delle proprie attività, perde la consapevolezza di come il tempo debba essere usato per vivere veramente fino in fondo ogni attimo. Utiliziamolo sempre meglio per portare a termine i nostri Service. E non solo!

Per scoprire il valore di un anno, chiedilo a uno studente che e' stato bocciato all'esame finale. Per scoprire il valore di un mese, chiedilo a una madre che ha messo al mondo un bambino troppo presto... Per scoprire il valore di una settimana, chiedilo all'editore di una rivista settimanale. Per scoprire il valore di un'ora, chiedila agli innamorati che stanno aspettando di vedersi. Per scoprire il valore di un minuto, chiedilo a qualcuno che ha appena perso il treno, il bus o l'aereo. Per scoprire il valore di un secondo, chiedilo a qualcuno che e' sopravvissuto a un incidente. Per scoprire il valore di un millisecondo, chiedilo ad un atleta che alle Olimpiadi ha vinto la medaglia d'argento. Il tempo non aspetta nessuno. Raccogli ogni momento che ti rimane, perche' ha un grande valore. Condividilo, e diventera' ancora piu' importante. (Anonimo)
Per Aspera Ad Astra!

Cosa facciamo a Febbraio...

Incontriamo la Massoneria con il Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia, il secondo anno del CarnevaLions ed una serata operativa...


Cosa dobbiamo fare nel prossimo mese...

Molti patrioti italiani, liberali o democratici, furono massoni e la Massoneria diede un contributo fondamentale alla rivoluzione nazionale. Una tesi sempre bistrattata dalla storiografia tradizionale che oggi torna alla ribalta grazie alle ricerche condotte negli archivi rimasti al Grande Oriente d’Italia dalla devastazione del periodo fascista. Il Gran Maestro Gustavo Raffi il prossimo 1 febbrario ci accompagnerà in un viaggio dal Risorgimento ai giorni nostri, da Cavour a Internet per una nuova visione della storia italiana riletta attraverso le vicende della più antica comunione massonica del nostro paese. Per informazioni e prenotazioni sulla serata cliccare qui. Il 7 febbraio il secondo appuntamento con il Carnevale organizzato dai 5club della zona con le finalità benefiche destinate a service comuni mentre il prossimo 21 febbraio avremo una riunione opearativa in prossimità degli ultimi eventi dell'anno lionistico e per la famosa serata di Tango e Barbera...

Gli appuntamenti di Febbraio...

1
2
3
4

5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4



Gli appuntamenti di Febbraio...

1
2
3
4

5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4



Gli appuntamenti di Febbraio...

1
2
3
4

5
6
7
8
9
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9
0
1
2
3
4



Spazio Leo

I Leo Astigliani offrono i loro pandorini alla mensa dei Poveri


Non sono Angeli, non sono Babbi Natale e nemmeno Befane...quest'anno la mensa dei Poveri di Asti ha avuto i suoi "Leo di Natale"!

L’iniziativa nasce dall’idea del Leo Club Asti e Terre Astesi ed appoggiata dal Lions Club Asti Alfieri, loro padrini, di donare i loro pandorini a chi, in questo momento particolare, si appoggia alla mensa  di c.so Genova per trovare un pasto caldo. Non sono tanti (un centinaio) ma sufficienti a rendere l’idea del Natale. I pandorini, un’iniziativa storica per i Leo italiani, nascono per la raccolta di fondi finalizzata al service "La differenza.io lavoro!" del Distretto Leo 108 Ia3, progetto promosso in collaborazione con la Fondazione Alessio Tavecchio ONLUS e la multinazionale CISCO Systems per garantire un futuro lavorativo ai ragazzi con disabilità. "Il Leo Club Asti e Terre Astesi è impegnato in nome della solidarietà diretta – dice Corrado Attisani presidente del Leo Club perl’anno2012-2013 – e dobbiamo impegnarci (oggi in modo particolare attivamente per coinvolgere la gente e far loro capire come a volte i piccoli gesti possano essere di grande aiuto per chi ha più bisogno. Ecco perché la scelta: se da una parte con il nostro acquisto partecipiamo al service, dall’altra con il nostro gesto entriamo in diretto contatto con chi, oggi, ne ha particolarmente bisogno” Il Leo Club Asti e Terre Astesi  ha in programma a marzo, un convegno su un altro importante tema: quello degli incidenti stradali e della sicurezza alla guida grazie alla collaborazione di tutti Leo e Lions ed al coordinamento di Luca Perrone, officer distrettuale sul Service. Potete vedere le foto cliccando qui.

Il LC Asti ALfieri per il suo Territorio

Palazzo Malabaila


Il Palazzo Malabaila o Malabayla rappresenta il più importante palazzo rinascimentale della citta'
























Clicca sull'immagiine per visualizzare le informazioni o qui per il link a Wikipedia

Gli Amici che collaborano con noi...

 


 




Copyright © 2013 Lions Club Asti Alfieri - District 108Ia3 - Italy, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp